Costituita la Guidi America Inc., con sede in Florida, per lo sviluppo del business in tutta l’area

Non si ferma la crescita: abbiamo aperto una filiale negli Stati Uniti, denominata Guidi America Inc.

La nuova società ha sede a Saint Augustine, sul versante atlantico della Florida, l’area più importante per la nautica a stelle e strisce: la Guidi America potrà contare anche su un magazzino nella zona, in modo da servire la clientela in modo rapido e puntuale.

Al vertice della Guidi America è stato posto Joseph Schneider, professionista con una lunga militanza nella nautica sia negli Stati Uniti che all’estero, compresi periodi di lavoro presso Bennett Marine, produttore americano di stabilizzatori, e un’ultima esperienza con Exalto Emirates a Dubai, da dove ha seguito il mercato del Medio Oriente per il distributore.

La Guidi America è una società indipendente, anche se controllata dalla Srl italiana che con i suoi oltre 50 anni di storia e reputazione nel settore potrà guidarla e supportarla: è membro della NMMA-National Marine Manufacturers Association, l’associazione di categoria che raggruppa tutti i marchi principali della nautica americana, e della ABYC-American Boat and Yachting Council, l’organizzazione dedicata allo sviluppo di standard di sicurezza per tutto il mondo delle barche da diporto.
Queste affiliazioni sono volte ad accelerare la penetrazione in un mercato che richiede regole, standard e procedure ben definite, dalle certificazioni all’etichettatura dei prodotti.

Una delle prime iniziative che vedrà protagonista la Guidi America sarà la partecipazione alla fiera B2B IBEX, in programma a Tampa, in Florida, dal 3 al 5 ottobre 2023.

Siamo molto soddisfatti di aver fondato la Guidi America, un progetto a cui stavamo lavorando da diverso tempo. Il mercato americano è particolarmente interessante per noi, e non solo per i numeri che genera. Crediamo infatti che l’alta qualità dei nostri prodotti, tutti Made in Italy, e le loro caratteristiche di durabilità e sostenibilità si sposino bene con le richieste dei cantieri e degli armatori americani, che cercano affidabilità e praticità e vogliono poter contare su forniture veloci e puntuali

Daniele Guidi, Quality & Sustainability manager.