Gianluca Quaderno e Lara Zanolo vicecampioni di classe R3 in Coppa Italia

L’equipaggio grignaschese della Speed Fire ha confermato il proprio livello firmando un’ottima prestazione con la Renault Clio R3 curata dall’Autofficina P.R.T.

Chiuso il capitolo della Coppa Italia, per Gianluca Quaderno e Lara Zanolo, che nella finale unica al Rally del Lazio-Cassino, hanno concluso con un secondo posto dolce e amaro.

L’equipaggio valsesiano con la consueta Renault Clio dell’Autofficina P.R.T. ha dunque chiuso il cerchio di una stagione che lo ha visto vincitore della Coppa Rally di prima zona, successo che lo ha qualificato poi per l’impegno finale nel Lazio.

La competizione cassinate non è stata facile, il confronto era decisamente di alto livello.

Al via il meglio del rallismo italiano con i vincitori di classe su base regionale. Una gara quindi estremamente tirata per quanto anche selettiva.

Il duo della scuderia Speed Fire, dopo una partenza prudente sulle prime due prove del venerdì, è passato all’attacco nella mattinata di sabato portandosi in testa alla classifica provvisoria a conferma del loro valore. Soltanto una piccola ma fondamentale incertezza sulla scelta di gomme nelle ultime due speciali è stata loro fatale per perdere la leadership facendoli terminare la gara con la medaglia d’argento a soli 4,5” dal vincitore, il toscano Claudio Fanucchi.

Una stagione dunque finita con una nuova prestazione di spessore ma che lascia un po’ d’amaro in bocca.

Il commento di Gianluca: è stata una gara impegnativa e tiratissima contro avversari di altissimo livello. Dopo le tre vittorie di zona, vincere anche la finale sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Il secondo posto in finale non è male ma, da pilota, non soddisfa. 

Io e Lara ci teniamo a ringraziare tutti i partner-Amici che ci hanno supportato in questa avventura. All’anno prossimo!

Adesso la pausa invernale per preparare al meglio la stagione 2024.